QUANTE COSE SI POSSONO FARE CON FARINA, ZUCCHERO, UOVA E POCHI ALTRI INGREDIENTI.

CUCINARE, A VOLTE, E’ UNA DIMOSTRAZIONE D’AMORE.


Scegli la tua lingua

GRAZIE PER ESSERE PASSATI DAL MIO BLOG.

SE NE AVETE VOGLIA LASCIATE UN COMMENTO (SI PUO' FARE ALLA FINE DI OGNI POST).

E' BELLO LEGGERE LE VOSTRE IMPRESSIONI E OPINIONI.

E TORNATE PRESTO A TROVARMI!

venerdì 26 novembre 2010

La Millefoglie Romantica
























Che settimana caotica questa! Non ho avuto un attimo di respiro tra lavoro, volontariato, telefono che squillava ogni minuto... Meno male che è venerdì sera e questo fine settimana sarà di relax e lavori con la glassa reale e la PdZ! 




Oggi volevo farvi vedere una Millefoglie che ho preparato qualche settimana fa per il compleanno di Anna Giulia. Una torta di compleanno speciale, con un cammeo di cioccolato che vi avevo già fatto vedere in corso d'opera. Eccolo ora sistemato su questa millefoglie, con un contorno di panna montata e tre rose in cioccolato plastico, preparate con petali variegati.
La particolarità di questa Millefoglie è che è preparata con la sfoglia fatta in casa, quella che ci vuole tutto il pomeriggio per prepararla, ma la differenza con quella del supermercato si sente, eccome!




Tra i tre strati di pasta sfoglia ho messo una crema chantilly alla vaniglia, a cui ho unito pezzetti di ananas e pesche sciroppate, con l'aggiunta di qualche chicco d'uva e di una banana a tocchetti.
Vi posso assicurare che era una vera delizia, prova ne è stata che la festeggiata e la sua migliore amica se ne sono spazzolate una buona metà sole solette!!!



sabato 20 novembre 2010

La Torta del Cacciatore

























Voi siete pro o contro la caccia?
Io decisamente contro.
Per questo l'altro giorno, quando una mia amica mi ha chiesto una torta per festeggiare il compleanno del suo amico Antonello, sono stata molto felice di prepararla finchè non mi ha detto che ci doveva essere qualche riferimento alla "passione" del suddetto amico: la caccia.
Per il resto era tutto perfetto. Una torta Moretta di ben 34 cm di diametro, farcita con due diverse Creme Chantilly, alla Nocciola e al Pistacchio (che io adoro). La bagna di latte e liquore al ribes e la copertura sempre di cioccolato: ho scelto una Ganache al Cioccolato fondente, che rende più "macho" ogni dolce!
Alla fine per decorare i bordi delle lamelle di mandorle per dare un pò di colore e degli scarabocchi sempre in cioccolato fuso.
Ma continuava ad esserci il problema della decorazione, che riguardava quello che qualcuno ha il coraggio di chiamare sport! Maaah!



Ma in fondo se è uno sport, chi ha detto che l'uomo deve vincere sempre?
Con della ghiaccia reale a base di polvere di meringhe (e non di albume fresco), ho preparato un cacciatore un pò sui generis, un cane che dormicchia allegramente invece di annusare la pista, e un simpatico chinghiale che se la fila quatto quatto.
Cacciatore 0-Cinghiale 1... e vai!!!!!

martedì 16 novembre 2010

Piccole Frolle "Sinfonia di Sapori"























Come racchiudere in un dolcino piccolo piccolo tutta una sinfonia di sapori che sazino nel loro insieme tutti i sensi?
Eccolo qua, il dolce perfetto!
No, dai, scherzo, sarebbe davvero pretendere troppo!

Diciamo che però questa piccola frolla ripiena è davvero una sinfonia di sapori e profumi diversi, da calibrare con attenzione perchè i gusti si fondano nel modo giusto per poterli distinguere uno per uno ma anche assaporare tutti insieme senza prevalenze troppo marcate.

Comincio col preparare dei gusci di Pasta Frolla - usate la vostra preferita - della dimensione che si vuole (io li ho preferiti piccoli, perchè volevo un boccone che racchiudesse tutti i gusti).
Passiamo poi alla crema con cui riempiremo i gusci di Frolla, che è una Ganache montata al Cioccolato Bianco.

GANACHE MONTATA AL CIOCCOLATO BIANCO
una parte di panna fresca
una parte di cioccolato bianco

portare a bollore la panna, togliere dal fuoco e aggiungere in una ciotola con il cioccolato a pezzetti. Girare con un cucchiaio finchè il cioccolato si sarà sciolto completamente e mettere in frigo per almeno due o tre ore.
Quando il composto sarà perfettamente freddo montare con le fruste elettriche finchè non risulterà sodo  come panna montata.
Importante: non aggiungere zucchero, altrimenti il sapore risulterà troppo stucchevole per abbinarsi bene al resto.











Per la frutta invece ho usato delle fettine di banane fresche e delle fettine di melone disidratato. Da un lato le ho immerse nel cioccolato al latte fuso, mentre dall'altro in un caramello chiarissimo alla rosa.











CARAMELLO ALLA ROSA
3 cucchiai di zucchero 
1 cucchiaio di acqua
1 cucchiaino di acqua di rose

mettere tutto in un pentolino a fondo spesso e aspettare che lo zucchero si sciolga ma senza quasi farlo colorare. Deve essere solo leggermente dorato.









Ho preparato poi delle decorazioni di caramello con lo zucchero di canna, per dare un tocco deciso di gusto e colore al tutto.










Ora bisogna solo riempire di ganache i gusci di frolla con un sac-a-poche e decorare con una fettina di banana ed una di melone, sistemare lo zucchero caramellato in posizione strategica e.. godersi ogni boccone lentamente e con grande voluttuosità. Perchè altrimenti che gusto c'è?!?.




Con questa ricetta partecipo al contest della simpatica Ambra del gattoghiotto:

giovedì 11 novembre 2010

Cupcakes di Winnie the Pooh (sempre per Giulia)
























E dopo la torta, ritorno sempre con qualcosa preparato per il compleanno della piccola Giulia.
Dei Cupcakes al profumo di rosa e vaniglia con crema bianca al latte.
La ricetta dei Cupcakes è la stessa della Torta allo Yogurt, con l'aggiunta di un cucchiaio di acqua di rose (grazie a quel tesoro di persona che me ne ha fatto dono!).
Con questo impasto così delicato ma allo stesso tempo pieno di sapori e profumi, si abbina perfettamente la crema al latte, che si prepara senza uova e con l'aggiunta di panna fresca montata - una vera squisitezza!




Per il decoro ho scelto di preparare dei medaglioni sempre in tema con la festa, e quindi con il facciotto simpatico di Winnie the Pooh.
Sono in PdZ-colla e, benchè fosse la prima volta che la usavo, dopo un esperimento non propriamente riuscito, il risultato mi è molto piaciuto. L'importante è azzeccare la consistenza e poi è tutto molto semplice.








si tracciano prima i contorni e le sfumature del disegno, e poi si riempie con i colori desiderati.
Nel mio caso verde per lo sfondo, giallo per il facciotto di Winnie e rosso per il maglioncino.
Mi sono aiutata con una siringa e con uno stuzzicadenti per riempire gli angoli e poi basta avere pazienza e aspettare un paio di giorni che la PdZ-colla di asciughi bene.












A questo punto si mettono i medaglioni sui cupcakes, si aggiungono delle stelline colorate, delle caramelle morbidose e.. ecco i Cupcakes di Winnie The Pooh!!!

sabato 6 novembre 2010

La Torta di Winnie the Pooh per Giulia






































Ve lo dico subito: preparatevi perchè vi aspetta un reportage fotografico mica da poco.
Forse mi son lasciata prendere la mano ma anche se la torta qualche difettuccio ce l'aveva, a me è piaciuta molto lo stesso.

Il retro della torta



Comunque l'antefatto è che qualche settimana fa mi chiama la giovane e deliziosa mamma di Giulia per chiedermi se le potevo preparare una torta a due piani con i personaggi del Bosco dei Cento Acri.








Pronti per andare alla festa

Ci incontriamo per decidere il progetto e scopro che abbiamo idee in comune sulla realizzazione della torta. Vogliamo colori vivaci, e a Federica piace l'idea di organizzare un pic nic sull'erba, proprio in cima alla torta.






La lumachina e la farfalla







Ecco allora Winnie, Tigro, Ih-Oh e il dolcissimo Pimpi seduti su un plaid intorno ad una torta di compleanno, tutti insieme per festeggiare Giulia che compie un anno!










L'apina sorridente




Naturalmente una festa di compleanno attira anche altri amici, ed allora arrivano le api, le lumachine e, per deliziarci con i loro canti, anche un paio di ranocchie che mi sono state subito molto simpatiche! 









Le ranocchie (le mie preferite!)






Non potevano mancare neppure le farfalle e, visto che siamo in campagna, una bella staccionata (in cioccolato plastico).









La staccionata che circonda la base della torta



Le basi sono due Torte allo Yogurt con una leggerissima Chantilly alla Vaniglia. Il tutto è stato ricoperto con PdZ e tutte le decorazioni sono state effettuate sempre in PdZ qualche giorno prima del montaggio.







Ammetto che è stata una torta abbastanza impegnativa da realizzare, considerando che in aggiunta c'erano anche dei Cupcakes che posterò tra qualche giorno. Però credo che per gli occhioni blu di una bimba deliziosa, valeva proprio la pena! Auguri Giulia!


Related Posts with Thumbnails