QUANTE COSE SI POSSONO FARE CON FARINA, ZUCCHERO, UOVA E POCHI ALTRI INGREDIENTI.

CUCINARE, A VOLTE, E’ UNA DIMOSTRAZIONE D’AMORE.


Scegli la tua lingua

GRAZIE PER ESSERE PASSATI DAL MIO BLOG.

SE NE AVETE VOGLIA LASCIATE UN COMMENTO (SI PUO' FARE ALLA FINE DI OGNI POST).

E' BELLO LEGGERE LE VOSTRE IMPRESSIONI E OPINIONI.

E TORNATE PRESTO A TROVARMI!

martedì 18 gennaio 2011

La Torta di Francesca e Ricetta del Pan di Spagna





















Per prima cosa oggi voglio ringraziare tutte le persone che sono diventate miei lettori fissi e che mi seguono, lasciano commenti e mandano mail. Non avrei immaginato che sareste diventati così tanti.
Ottanta followers per un blog di quelli famosi forse non sono nulla, ma per chi, come me, ha creato un blog solo per divertimento e per vedere come andava a finire, sono un numero fantastico.
Aprendo il blog stamattina e vedendo che sono arrivata a ottanta tondi tondi mi si è stampato un sorrisone in viso che ho anche ora mentre scrivo. Quindi ancora grazie a tutte e tutti voi!
Ed ora la torta.





Per i diciassette anni di Francesca ho preparato una torta con una base di Pan di Spagna classico e visto il periodo e le piante che mi ritrovo in giardino, tutta a base di agrumi.
La bagna è di limoncello e le creme sono due Chantilly diverse per i due strati: una all'arancia e una al limone.














Per decorare panna aromatizzata con qualche goccia di limone e poi cioccolato. Bianco per creare dei piccoli canestri, e fondente per le scritte. Infine qualche scorzetta candita di mandarino, sia per il numero che sui canestri pieni di panna.






Per chi non la conoscesse, questa è la ricetta del Pan di Spagna, perlomeno quella che uso io.


INGREDIENTI:
6 uova
250 g. di zucchero
300 g. di farina
6 cucchiai di acqua bollente
1 bustina di lievito per dolci
scorza di limone o arancia grattugiata (oppure aroma alla vaniglia o al rum)


Mettere in una terrina le uova con l'acqua e cominciare a montare con lo sbattitore elettrico. Aggiungere lo zucchero e continuare per almeno dieci, quindici minuti finchè l'impasto non risulta molto gonfio e chiarissimo. A questo punto aggiungere lentamente con una spatola la farina e il lievito setacciati e l'aroma scelto, un cucchiaio alla volta, facendo attenzione a non smontare il composto, mischiando il tutto dal basso verso l'alto e non come si fa di solito in senso orario.
Imburrare e infarinare una tortiera di 26 cm di diametro e versarvi l'impasto. Infornare a forno preriscaldato a 160/180° (dipende dal vostro forno) per circa quaranta minuti (controllare la cottura con la prova stecchino).
Importante: non aprire mai il forno nella prima mezz'ora altrimenti il Pan di Spagna potrebbe calare.

15 commenti:

rossella ha detto...

Complimenti per il traguardo raggiunto, te le meriti tutti questi lettori e complimenti anche per la splendida torta bellissima e delicata!!!Bravissima un bacione!!!

EliFla ha detto...

Questo mondo dei blog mi piace tanto perchè oltre a farti incontrare tante persone ti apre una finestra su tante ricette per lo stesso piatto...io sostanzialmente ne uso una senza lievito...ma la cosa che mi incuriosisce molto della tua è l'uso dell'acqua!!!

Poco tempo fa ho fatto quella di De Riso con il miele....e devo dirti che è ottima anche non farcita!!!

Ti aspetto da me...mi raccomando...ciao, Flavia

Stefania ha detto...

Complimenti per ogni cosa di questo post, ciao

Caterina ha detto...

Sei bravissima, e ti meriti tutti questi lettori!
Complimenti per la torta, hai realizzato l'ennesimo capolavoro!

LUSI ha detto...

Molto delicata e bella...

Anonimo ha detto...

Interessante il tuo pan di spagna , devo provarlo , a me viene sempre troppo basso , sopratutto mi ha incuriosito il fatto che usi acqua bollente ,chissà perchè ? :-))
Complimenti per i tuoi 80 sostenitori , voglio provare ad essere il 100^ ...vediamo se mi riesce :-))

Erica ha detto...

è una torta bellissima e non dfevi ringraziarti per seguirti.. semmai dovrebbe essere il contrario!!! complimenti per il tuo traguardo ;) un abbraccio ^_^

luci pasticci e pastrocchi ha detto...

E' bellissimo questo blog..le foto sono meravigliose e le ricette golose da matti!!!ti ho aggiunto fra i miei preferiti!!un abbraccio

luci pasticci e pastrocchi ha detto...

E' si, panini integrali, è un buono proposito per la dieta ma assaggia qui assaggia di la si inizia sempre il giorno dopo;)grazie per essere passata da me!! un abbraccio

Crysania ha detto...

che bellissima torta!!! Complimenti, anche per il traguardo degli 80 lettori raggiunti!!
per noi piccole blogger sono grandi soddisfazioni!! :o)

nanussa ha detto...

che torte favolose!! complimenti!! piacere di conoscerti!! a presto!!

marifra79 ha detto...

Magnifica torta e tanti auguri da parte mia! Certo che sei stata brava, io con le decorazioni non sono molto brava...sarà stata contentissima!
Un abbraccio

Marilì di GustoShop ha detto...

La prima volta qui, un bel vedere, guardare, annusare... torno a trovarti, allora !

Mari - Rose di Burro ha detto...

@Anonimo: L'acqua bollente si usa proprio per far montare meglio le uova. Prova questa ricetta e poi fammi sapere se è andata meglio e il pan di spagna è rimasto gonfio.

E grazie a tutti per i complimenti e le cose carine che mi scrivete :-)

Milen@ ha detto...

Mi incuriosisce l'uso dell'acqua calda nella ricetta del pds ....
Sono bellissimi i decori che hai realizzato: complimenti :D

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails