QUANTE COSE SI POSSONO FARE CON FARINA, ZUCCHERO, UOVA E POCHI ALTRI INGREDIENTI.

CUCINARE, A VOLTE, E’ UNA DIMOSTRAZIONE D’AMORE.


Scegli la tua lingua

GRAZIE PER ESSERE PASSATI DAL MIO BLOG.

SE NE AVETE VOGLIA LASCIATE UN COMMENTO (SI PUO' FARE ALLA FINE DI OGNI POST).

E' BELLO LEGGERE LE VOSTRE IMPRESSIONI E OPINIONI.

E TORNATE PRESTO A TROVARMI!

venerdì 14 gennaio 2011

Scorzette di Mandarino Candite (ricetta)


















La bellezza di abitare in un piccolo paese in Calabria  è anche che qui è assolutamente normale ritrovarsi in giardino alberi di aranci, limoni e mandarini. E infatti le mie piante in questo periodo sono cariche di questi agrumi colorati e buonissimi.
Le scorzette di arance candite le faccio da sempre e sono buonissime, soprattutto quando poi le rivesto per metà col cioccolato fondente fuso. Quindi data l'abbondanza di materia prima perchè non provare anche con i mandarini? Ho pensato: "Male che vada butto via tutto".
E invece l'esperimento è perfettamente riuscito, tanto che a giorni lo ripeterò, data la richiesta da parte di tutti quelli che le hanno assaggiate!
Per chi non sapesse come si preparano e avesse sottomano dei mandarini rigorosamente biologici, ecco qui la procedura (vale anche per le arance ed i limoni):


INGREDIENTI:
200 g. bucce di mandarini bollite
200 g. di zucchero + altro zucchero per la copertura
200 g. di acqua

Andiamo per gradi.
La prima cosa da fare è mettere le bucce di mandarino in una pentolina con dell'acqua tiepida, portare a bollore e lasciar bollire per due minuti, quindi scolarle. Questa procedura va ripetuta quattro volte, così che tutto l'amaro contenuto nella parte bianca delle bucce sparisca.
A questo punto si pesano le bucce e si mettono di nuovo nel pentolino con un eguale quantitativo di zucchero e di acqua. Si fanno andare lentamente finchè lo sciroppo non è stato completamente assorbito. A questo punto mettete le bucce ben distese sulla carta forno e fatele asciugare. Prima che siano completamente asciutte, passatele nello zucchero e fate finire l'asciugatura. Se volete potete poi passarle nel cioccolato fondente, al latte o bianco (io ne ho provate alcune con quest'ultimo ed erano una squisitezza!).
Si conservano tranquillamente in un barattolo a chiusura ermetica, ma secondo me le finite tutte prima!






Con questa ricetta partecipo al delizioso contest de Il Ricettario di Cinzia



15 commenti:

EliFla ha detto...

Grazie....la proverò...è lo stesso procedimento anche per le arance vero???Buon weekiend, Flavia

Mari - Rose di Burro ha detto...

@EliFra: stesso identico procedimento anche per arance e limoni. Provale, sentirai che buone :-)

Eleonora ha detto...

che buone, da fare e conservare!

Anonimo ha detto...

Sono capitata per caso sul tuo blog, complimenti è bellissimo!
Le tue scorzette sono proprio invitanti, magari accanto ad una bella cioccolata calda e qualche bel biscottino dei tuoi!
Ti rubo la ricetta e provo a farle anch'io :-)
Elvira

TheDarkSide ha detto...

Queste domani provo a farle anch'io. Sempre se trovo qualcuno disposto a venire a ripulire la cucina dal disastro quando ho finito tutto!
Idea interessante e poi sembra ripetibile :-)

mariacristina ha detto...

Io faccio sempremle scorzette di arance, aol mandarino mai provato ma visto il risultato ... e poi col cioccolato bianco, che idea! Ciao un abbraccio.

Cinzia ha detto...

Mi piaceeeee!!!
Ricetta fantastica che arricchirà proprio il mio contest... Vado subito ad aggiornare l'elenco dei link!
Che invidia il giardino pieno di alberi di agrumi...sono bellissimi, e anche buoni da mangiare ;-)
Allora mi preparerai altre prelibatezze?!
Un bacio

Anonimo ha detto...

Non avevo mai pensato di utilizzare i mandarini, è una bella idea. Continua così :)
Loredana

Erica ha detto...

Che belle!!!
io le ho fatte di arancia.. ma il mandarino ha sempre qualcosa in più secondo me!

honey82 ha detto...

Queste le adoro..;-)
Sei stata bravissima anche nel presentarle,davvero carine!!!
Bacio e buona domenica:-**

TheDarkSide ha detto...

Ehi, ce l'ho fatta! Molto casino in cucina ma ci sono riuscito e sono venute davvero buone. Devo capire meglio quando passarle nello zucchero, ma per il resto hanno un sapore speciale! Grazie per i consigli!

lucy ha detto...

che bontà e soprattutto mi immagino il profumo che c'è nel tuo paese, che invidia!buona settimana

Fimère ha detto...

une très bonne idée ces écorces!!!
j'aime beaucoup
bonne soirée

ranapazza65 ha detto...

Ciao sono capitata per caso, in questo dolce blog!! bellissimo mi sono aggiunta ai sostenitori,così non ti perdo!!
Mi segno la ricetta mi serviva ;)
passa a trovarmi se vuoi
Buona giornata Anna

Letiziando ha detto...

Una ricetta da leccarsi oltre che i baffi, pure le gote e la punta delle dita, perchè si sà bene che lo zucchero e l'aroma d'agrumi ci rimane ^_^

Un bacio e buona serata
diariodicucina.blogspot.com

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails